Creole, una storia di eccellenza e amore per l’ambiente

Creole, storica azienda artigianale toscana, produce da oltre 40 anni biancheria per la casa di pregio, raffinata ed elegante, creativa e funzionale pensata per soddisfare una varietà di esigenze e gusti. Una selezione davvero ampia e diversificata di articoli di eccellenza, che spazia da modelli d’ispirazione classica a linee innovative create per chi privilegia praticità ed essenzialità.
Cos’è che rende unici, inimitabili, e contemporanei gli splendidi capi realizzati dagli artigiani Creole?
In questo mondo folle, dove l’inquinamento da fast fashion crea quasi 5.000 milioni di tonnellate di CO2 e 190.000 tonnellate di microplastiche all’anno, e produce oltre 92.000 tonnellate annue di rifiuti, Creole ha scelto di puntare su una produzione a bassissimo impatto ambientale. Grazie a un insieme di scelte lungimiranti, controlli rigorosi e tecniche green all’avanguardia, ogni splendido articolo realizzato negli storici stabilimenti di Quarrata è ecosostenibile!

Cosa vuol dire ecosostenibilità per Creole

L’impegno di Creole per la salvaguardia dell’ambiente inizia da una selezione scrupolosa e attentissima delle materie prime, fibre tessili naturali di altissima gamma, per poi declinarsi attraverso le varie fasi della produzione.
Tra i tessuti utilizzati primeggiano il cotone finissimo, ottenuto da filati ring-spun con titolo 30/30 o 30/27, il raso di cotone 120 fili, e il lino purissimo, derivato da fibre raccolte a mano. Sono fibre tessili davvero sostenibili e benefiche per la salute? Sì, lo dimostra la certificazione OEKO-TEX® Standard 100 Classe 1, che controlla la presenza di sostanze tossiche nei prodotti tessili.

tessuti ecosostenibili

È proprio per salvaguardare la salute dei consumatori e tutelare il fragile e preziosissimo ecosistema del nostro pianeta che le fibre tessili impiegate per la confezione dei capi Creole sono dotate di questa certificazione. Così come lo sono anche tutte le aziende che affiancano Creole per fasi produttive specifiche quali la nobilitazione e la stampa dei tessuti.
Ma che cosa attesta, la certificazione OEKO-TEX® Standard 100 Classe 1?

La certificazione OEKO-TEX® Standard 100 Classe 1

OEKO-TEX® Standard 100 Classe 1, l’unica certificazione volontaria per le industrie tessili, nasce per verificare la presenza di sostanze tossiche e dannose. Il produttore che ne fa richiesta accetta di sottoporre i suoi capi a controlli mirati a controllare la presenza di determinati composti chimici. Una volta ottenuta l’approvazione, viene apposta l’etichetta “Confidence in Textiles”, con tutte le specifiche.

La certificazione OEKO-TEX® garantisce che i tessuti non contengano:

  • Sostanze proibite, per esempio i coloranti cancerogeni.
  • Sostanze non illegali ma regolamentate nell’uso, come la formaldeide, il cromo, gli ammorbidenti.
  • Sostanze nocive ammesse dalla legge, ad esempio metalli pesanti, pesticidi, coloranti che inducono allergie, composti organici, stagno, idrocarburi clorurati, idrocarburi policiclici aromatici (PAH).
  • Sostanze nel mirino dell’iniziativa Zero Discharge of Zero Chemicals (ZDHC), cioè quelle che hanno un forte impatto negativo sull’ambiente.

Dalla tessitura, alla confezione, fino alla tintura, ogni singolo passaggio della realizzazione dei capi Creole è portato avanti in nome della tutela della salute e dell’ambiente, ed eseguito in base a protocolli stringenti e scrupolosi.

I mille colori di Creole

Tonalità vivaci e sofisticate, stampe allegre che riscaldano l’ambiente, tinture in capo effetto stone washed che donano un tocco di stile dal sapore vintage. I colori e le fantasie dei capi Creole sono meravigliosi, soprattutto perché sono innocui!

Esistono, infatti, due diverse tipologie di colorazione usate per tingere le fibre tessili:

  • I pigmenti
  • I colori reattivi

I pigmenti, pur essendo ammessi dalle leggi vigenti, sono molto dannosi. Come testimoniano le ricerche scientifiche, infatti, causano una varietà di allergie, dermatiti e sensibilizzazioni. Inoltre sono colori poco stabili, cioè tendono a perdere luminosità e tono nel tempo.

I colori reattivi, come quelli utilizzati per tingere le lenzuola, gli asciugamani, e i prodotti per la tavola di Creole, invece, sono del tutto innocui. Inoltre garantiscono una perfetta tenuta della vivacità nel tempo, lavaggio dopo lavaggio.

La biancheria per la casa economica è sostenibile?

Oggigiorno i capi di biancheria per la casa sono disponibili pressoché ovunque. Al mercato e nei grandi magazzini, al supermarket e sugli e-commerce, si possono acquistare lenzuola, asciugamani e tovaglie di molti tipi. Spesso sono attraenti, e allettanti perché hanno un costo basso. Ma sono prodotti buoni, per la nostra salute e per il nostro pianeta?

Generalmente, no.

Cotone e lino a basso costo

Vediamo asciugamani “100% cotone” e lenzuola “in puro lino” a prezzi stracciati ammiccare dagli scaffali di molti centri commerciali.

Chi è attento alla sostenibilità dovrebbe chiedersi: da dove vengono? Cioè, in che paese sono realizzati, cuciti e tinti? E, in questa nazione, che leggi regolano la presenza di composti chimici dannosi e sostanze nocive nei tessuti? Infine, quanti migliaia di chilometri hanno percorso questi capi, inquinando cieli e mari, per arrivare su questo scaffale?

Per salvaguardare la salute, propria e altrui, e contribuire al benessere del pianeta, è essenziale preferire biancheria per la casa realizzata con fibre tessili lavorate, confezionate, cucite e tinte in Italia.

Le lenzuola e le federe, gli asciugamani e gli accappatoi, i runner e le tovaglie sono articoli di uso quotidiano che ti accompagnano giorno dopo giorno e la cui produzione ha un impatto rilevante sull’ambiente.

Per questo vale davvero la pena fare un acquisto ben ponderato, e prediligere l’eccellenza del prodotto artigianale Made in Italy!

Creole, una scelta green

Scegliere Creole significa optare per capi di biancheria per la casa di fattura ottima, 100% Made in Italy, realizzati con maestria artigianale e senza l’utilizzo di sostanze chimiche nocive per la salute o dannose per l’ambiente.

Comprando la biancheria eco-friendly di Creole potrai godere del piacere di utilizzare copripiumini, accappatoi, runner e tovaglie ecosostenibili, ben confezionati, cuciti perfettamente e tinti con colori stabili alla luce e al lavaggio. Articoli splendidi, funzionali e durevoli, in tonalità accattivanti, che manterranno morbidezza al tatto, vivacità del colore e qualità della confezione per moltissimi anni.

Ti abbiamo incuriosito? Visita il nostro shop.