Comfort e calore: la scelta vincente per le fredde notti invernali

Dormire bene in inverno

A cosa pensi quando rientri a casa in una gelida sera d’inverno, infreddolito, dal lavoro? Probabilmente a fare una bella doccia calda e poi infilarti sotto le coperte, al calduccio, e recuperare le energie che ti servono per affrontare una nuova (sempre gelida) giornata.

Dormire bene è sempre indispensabile, ma durante l’inverno la mancanza di luce naturale e le temperature basse ci invogliano a dormire di più. Insomma, d’inverno il letto appare ancora più invitante, ed è bene che lo sia davvero!

Per riposare bene nelle fredde notti invernali serve un letto caldo, morbido, avvolgente. Magari con lenzuola e copriletto in tonalità calde – corallo, nuance di rosso, arancio o mattone – che danno ancora più il “senso” del calore.

I vantaggi del piumino

Per quanto riguarda le coperte, la maggior parte degli italiani ormai preferisce il piumino alle coperte tradizionali. Le coperte tradizionali, tipo quelle di lana spessa sono pesanti e limitano i movimenti. Il piumino, invece, è quasi impalpabile e quindi, a parità di calore, molti lo ritengono più avvolgente e confortevole.

Altri ancora sostengono che il calore che offre il piumino sia maggiore di quello dato dalle coperte tradizionali, e chi è molto sensibile sottolinea che elimina l’effetto “sto soffocando sotto le coperte”.

Oltre a ciò, il piumino offre anche un altro vantaggio decisamente notevole: siccome è comodamente inserito nel suo sacco-copripiumino, rifare il letto al mattino è velocissimo, e il risultato è sempre eccellente. Visti i ritmi imposti dalla quotidianità quei cinque minuti risparmiati sono una gran cosa!

set copripiumino

Scegliere il copripiumino

Hai scelto anche tu il piumino come soluzione per il tuo letto invernale? Se sì, il prossimo acquisto da considerare con attenzione è il copripiumino.
Scegliere con cura il set-copripiumino significa infatti garantirsi un buon sonno invernale, un riposo ricostituente, confortevole e appagante.

In fin dei conti, dormire è l’unico meccanismo che il nostro corpo e la nostra mente hanno per rigenerare le proprie energie, e vale la pena spendere un minuto in più a scegliere la biancheria per il letto perché il tessuto che mettiamo a contatto con la nostra pelle influisce enormemente sulla qualità del riposo.

I tessuti

La biancheria per il letto viene realizzata con due categorie di fibre tessili: quelle naturali e quelle sintetiche. I tessuti naturali più comunemente utilizzati sono cotone e lino, ma esistono anche lenzuola di seta e di canapa. Tra le fibre sintetiche principali – poliestere, terital, raso satin, e nylon – la più usata per lenzuola e copripiumini è il poliestere, una fibra sintetica derivata dal petrolio creata circa 70 anni fa.

Il poliestere

Il costo decisamente molto basso del poliestere è stato, ed è tutt’oggi, il motivo principale del suo grande successo. Oltre a ciò, chi lo promuove ne sottolinea la resistenza, la facilità di lavaggio e di stiratura. Ma questi sono vantaggi solo apparenti, perché in realtà le caratteristiche di questo tessuto lo rendono decisamente insalubre, poco igienico e anche sgradevole al tatto.

Un enorme sacchetto di plastica

Come tutte le fibre tessili sintetiche il poliestere, infatti, impedisce alla pelle di esplicare le sue funzioni naturali, cioè la respirazione, la traspirazione e la termoregolazione. E dunque cosa succede, quando ci infiliamo in un letto con lenzuola di poliestere? Praticamente la stessa cosa che ci accadrebbe se ci infilassimo in un grande sacchetto di plastica: l’umidità naturale del nostro corpo viene imprigionata tra il tessuto e la pelle, creando una sorta di effetto sauna. Una sensazione niente affatto piacevole e decisamente non salutare, che in inverno ti sottopone a sbalzi di temperatura notevoli durante la notte.

Il poliestere fa sudare molto, e si rimane bagnati perché il tessuto non assorbe e non traspira. Ciò non solo innesca numerose tipologie di reazioni allergiche tra le persone con la pelle sensibile, ma favorisce la proliferazione di funghi e batteri.

il letto perfetto per l'inverno

Le fibre tessili naturali

I materiali naturali, in particolare cotone e lino, sono invece per natura altamente traspiranti, assorbenti, anallergici, ed estremamente confortevoli al tatto. Se di buona qualità, favoriscono anche il fisiologico ricambio cellulare, e potenziano la funzione termoregolatrice della pelle perché agiscono da “barriera aperta” con la temperatura esterna. Utilizzare biancheria per la casa realizzata con tessuti naturali è quindi un presupposto essenziale per il nostro benessere.

Comfort e calore

In inverno, quando la rigidità delle temperature esterne invita ad alzare il termostato, dotarsi di un leggero ma caldo piumino e di un pratico copripiumino di qualità, fatto di un tessuto naturale, significa regalarsi notti più confortevoli anche perché permette di tenere una temperatura più bassa in camera da letto. Questo non solo consente di risparmiare energia, ma, ci dicono medici e specialisti, garantisce una qualità del sonno decisamente migliore.

Lino, cotone, qualità

Dunque se stai cercando un set copripiumino è consigliabile scegliere il cotone, o se preferisci un prodotto più raffinato il misto lino-cotone, perché questi tessuti naturali garantiscono notti serene e calde.

Lino d’inverno?? Sì, perché questo meraviglioso tessuto è un termoregolatore eccezionale, che sa adattarsi alla temperatura del corpo e alle sue esigenze. Mentre in estate le lenzuola di lino assorbono l’eccesso di umidità e favoriscono la traspirazione, nelle gelide notti invernali si scaldano con il tuo calore corporeo e lo trasmettono al piumino. Il risultato? Un letto tiepido tutta la notte!

Un consiglio su dove trovare ottima qualità, splendidi colori e tanta scelta? Scopri le proposte di copripiumini matrimoniali creati da Creole, azienda artigianale toscana specializzata in biancheria per la casa. Per il letto invernale propone articoli accattivanti e di ottima fattura, realizzati con fibre completamente naturali. E sono disponibili in vari modelli e tantissime proposte di colori diversi!

Set copripiumino Creole, una scelta vincente

Perché è una scelta vincente? Perché sono prodotti artigianalmente, colorati e stampati con colorazioni reattive – cioè stabili al lavaggio e non nocive alla pelle e ai capelli – e non subiscono processi di lavorazione che ne alterino la fibra. Questo significa che dureranno nel tempo, garantendoti sempre comodità, morbidezza e bei colori brillanti.

Sidney, 100% cotone

Viste le caratteristiche, il rapporto qualità-prezzo, è davvero ottimo. Prendi il set copripiumino in tinta unita “Sidney”, ad esempio, composto da 2 federe, un sacco copripiumino e il lenzuolo inferiore con angoli. Made in Italy e confezionato in 100% cotone di alta qualità, è raffinato e semplice al tempo stesso, e decisamente attraente sia per le caratteristiche estetiche che funzionali: sarà sufficiente lavarlo in lavatrice a 40° per una perfetta pulizia!

set sidney copripiumino

Siena, cotone stone washed

Se ami le sfumature cromatiche e vuoi farti un regalo un po’ prezioso, puoi regalarti un set modello “Siena” della linea No Stiro, sempre in 100% cotone. Creato per soddisfare le esigenza di chi è attento allo stile ma desidera capi pratici e funzionali, è tinto con il metodo stone washed, e quindi si presta davvero bene a completare l’arredo di una casa raffinata, magari in stile minimal.

Manila, l’eleganza

Cerchi un’esperienza extra-lusso? Creole ti propone comfort, eleganza e comodità tutte in uno! Il completo copripiumino lino e cotone matrimoniale “Manila” ha sia il sacco copripiumino che le federe con un lato in 100% lino e l’altro in 100% cotone, mentre il lenzuolo di sotto con angoli è in 100% cotone. Comodissimo, e raffinato a vedersi grazie alla tecnica di tintura effetto stone washed, è anche funzionale e pratico perché non deve essere stirato.

Un nido caldo e accogliente

Confezionati con tessuti di primissima qualità lavorati con maestria da artigiani specializzati, gli articoli per il letto Creole ti offrono una scelta ampia che spazia dall’essenzialità del cotone tinta unita, al lino-cotone cangiante effetto stone washed fino al raso di cotone stampato con fantasie creative e attraenti.

Quale set copripiumino scegli per trasformare il tuo letto in un nido caldo e accogliente?